Le meraviglie di ArchLinux

una distribuzione semplice e veloce

Ho scoperto che Archlinux, una delle distribuzioni leggendarie del sistema operativo libero, ha davvero tutte le qualità per cui è nota: è semplice e veloce, e ha un fantastico gestore di pacchetti (pacman ^^) che nulla ha da invidiare ad apt-get delle Debian-based (nei repository ufficiali c’è tutto il software più diffuso sempre aggiornato).

Inoltre, seguendo la Guida per Principianti sul wiki ufficiale di Archlinux, configurarlo non è un problema per chi ha un poco di esperienza di Linux.

Arch persegue l’obiettivo K.I.S.S. (Keep It Simple Stupid), offre una distribuzione perfettamente personalizzabile già dall’installazione (invece di togliere la roba inutile dopo l’installazione, non installarla proprio!), un wiki molto dettagliato e una comunity di supporto estesa e competente e, al contrario di Ubuntu per esempio,  è tutta raccolta nel sito e nel forum ufficiale.

Inoltre è una distro rolling-release (a rilascio continuo), cioè non esisteranno Archlinux Xp o Archlinux Vista per esempio, ma basta installarla una volta e continua ad aggiornarsi da sola via rete per sempre.

E’ poi adatta a qualunque pc, poiché nei repository ufficiali (o della comunità) ci sono tutti i migliori ambienti desktop (GNOME, KDE, XFCE, LXDE e i vari *BOX), compresa una versione di KDE 4, KdeMod, migliorata per adattarsi al meglio ad Arch.

Se avete intenzione di provarla, vi raccomando solo una cosa, dopo l’installazione i Arch, prima di cominciare a configurarla, date da root questo comando:

# rm /usr/lib/klibc/include/asm

(il perché lo leggete qui)

In questi giorni mi sono permesso di semplificare (togliendo le parti meno utili o più incomprensibili) ulteriormente la guida del wiki. La versione ridotta la trovate qui.

ARCHLINUX, COSTRUITO INTORNO A TE!

2 thoughts on “Le meraviglie di ArchLinux

  1. sasy ma xkè scrivi ste cose sul blog?…dove sono i tuoi pensieri profondiiii???
    ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *